Ese N°132 pag 893 libro 4 Matematica.blu 2.0 con Tutor – Primo quesito

Testo

Dato il settore circolare AOB di ampiezza \frac{\pi}{3} e raggio \sqrt{3}, considera il punto P sull’arco AB e con esso costruisci il rettangolo inscritto DCPS tale che DC appartenga al raggio OA. Determina l’area del rettangolo DCPS in funzione dell’angolo \widehat{AOP}=x.

Soluzione

Altri 2 problemi sui triangoli qualunque

1         Esercizio 1

1.1         Testo

Relativamente al triangolo in figura, determina i lati e gli angoli, conoscendo gli elementi indicati.

Figura 1 Triangolo del problema

1.2         Soluzione

Per calcolare l’angolo \gamma si procede come segue:

\gamma=180^{\circ}-\alpha-\beta=77^{\circ}

Ora vogliamo trovare \overline{A C} e \overline{A B}. Per poterlo fare si procede come segue.

Prima di tutto si considera che:

\overline{AC} \cdot \cos (\gamma)+\overline{AB} \cdot \cos (\beta)= \overline{B C}

Inoltre si può osservare che:

\overline{AC} \cdot \sin(\gamma) = \overline{AB} \cdot \sin (\beta)

Spiegato dalla figura seguente.

Figura 2 Osservazione sul calcolo del segmento

Perciò per trovare il valore di  basta risolvere il seguente sistema:

\left \{ \begin{matrix} \overline{AC} \cdot \cos (\gamma)+\overline{AB} \cdot \cos (\beta)= \overline{B C} \\ \overline{AC} \cdot \sin(\gamma) = \overline{AB} \cdot \sin (\beta) \end{matrix} \right.

\left \{ \begin{matrix} \overline{AC} \cdot \cos (77)+\overline{AB} \cdot \cos (70)= 20 \\ \overline{AC} \cdot \sin(77) = \overline{AB} \cdot \sin (70) \end{matrix} \right.

\left \{ \begin{matrix} \frac{\sin(70)}{\sin(77)} \cdot \overline{AB} \cdot \cos (77)+\overline{AB} \cdot \cos (70)= 20 \\ \overline{AC} = \frac{\sin(70)}{\sin(77)} \cdot \overline{AB} \end{matrix} \right.

\left \{ \begin{matrix}  \overline{AB}= \frac{20}{\frac{\sin(70)}{\sin(77)} \cdot \cos (77) + \cos (70) } \\ \overline{AC} = \frac{\sin(70)}{\sin(77)} \cdot \overline{AB} \end{matrix} \right.

\left \{ \begin{matrix} \overline{AB} \approx 35.78 \\ \overline{AC} \approx 34.5 \end{matrix} \right.

2         Esercizio 6

2.1         Testo

In un trapezio isoscele la base maggiore è lunga 40 cm e l’altezza è di 12 cm. Sapendo che gli angoli adiacenti alla base maggiore sono di 70°, calcola il perimetro e l’area del trapezio.

Figura 3 Immagine che rappresenta il trapezio del problema

2.2         Soluzione

Siccome il trapezio è isoscele si sa che \overline {AD} = \overline {BC}

Chiamiamo la proiezione di C su \overline {AB} come C', si sa che l’angolo \widehat{C C^{\prime} B}=90^{\circ}, quindi il triangolo  è rettangolo in C'.

Per il triangolo CC^{\prime} B vale che:

\overline{C B} \cdot \sin 70^{\circ}=12 \rightarrow

\overline{C B}=\frac{12}{\sin 70^{\circ}} \approx 12.77

Da cui si può ricavare che:

\overline{C^{\prime} B}=\overline{C B} \cdot \cos 70^{\circ} \approx 4.1

E quindi:

\overline{A B}=\overline{A D^{\prime}}+\overline{D^{\prime} C^{\prime}}+\overline{C^{\prime} B}

In cui D^{\prime} è la proiezione di D su \overline{AB}

Si può constatare che \overline{A D^{\prime}}=\overline{C^{\prime} B}.

Siccome la lunghezza della base minore è pari a \overline{ D^{\prime} C^{\prime}} si effettua la seguente operazione:

\overline{D^{\prime} C^{\prime}}=\overline{A B}-2 \cdot \overline{C^{\prime} B}=40-2 \cdot 4.1=31.8

Quindi il perimetro del trapezio è pari a:

P_{t p z}=40+12.77+12.77+31.8 \approx 95.34

E l’area del trapezio è pari a:

A_{t p z}=\frac{(40+31.8) \cdot 12}{2} \approx 430.8

Qui di seguito puoi scaricare il documento relativo al post:

Problemi sui triangoli qualunque

In fondo a questo post puoi scaricare il documento relativo agli esercizi svolti qui di seguito.

1         Esercizio 1

1.1         Testo

Determina l’elemento incognito nelle seguenti figure:

Figura 1 Figure problema
Continua a leggere “Problemi sui triangoli qualunque”

Come fare la somma di due numeri complessi

Un numero complesso è un elemento appartenente all’insieme dei numeri complessi \mathbb{C} ed è esprimibile in questo modo:

a+ib

Dove:

  •  a è la parte reale del numero complesso;
  •  b è la parte immaginaria del numero complesso;
  •  i è quel numero immaginario per cui vale i= \sqrt{-1} e i^2 = -1

I numeri complessi sono rappresentabili sul cosiddetto piano complesso, come dei semplici vettori, con la coda centrata nell’origine O(0;0). Sugli assi x e y sono invece rappresentate le componenti, le cui lunghezze sono rappresentative dei valori della parte reale e della parte immaginaria.

Figura 1 Rappresentazione di un numero complesso e delle sue componenti nel piano complesso

La somma

La somma di due numeri complessi avviene come per i vettori, sommando le rispettive componenti.

Dati due numeri complessi a+ib e c+id la loro somma è:

(a+ib) + (c+id) = (a+c)+i(b+d)

Quindi la somma di due numeri complessi si ottiene sommando tra loro le rispettive parti reali e immaginarie.

Un esempio

Testo

Si calcoli la somma dei numeri complessi  (2+i5) e (-3+i)

Soluzione

La somma è data da:

(2+i 5)+(-3+i)=(2-3)+i(5+1)=-1+i 6

Equazione della parabola dato il vertice e un punto

Testo

Scrivere l’equazione della parabola, con asse parallelo a quello delle ordinate, avente il vertice nel punto di coordinate V(1 ; 0) e passante per il punto P(2; 1).

Soluzione

Per prima cosa si osserva che, dovendo essere la parabola ad asse parallelo a quello delle ordinate, la sua equazione deve essere nella forma:

y=a x^{2}+b x+c

Ora si osserva che le coordinate generali del vertice della parabola sono:

V\left(-\frac{b}{2 a} ;-\frac{\Delta}{4 a}\right)

Dai dati sappiamo che il vertice ha coordinate V(1 ; 0) e dunque devono essere rispettate le seguenti condizioni:

\left\{\begin{matrix}-\frac{b}{2 a}\\ -\frac{\Delta}{4 a}\end{matrix}\right.

Inoltre, essendo che la parabola passa per il punto P(2; 1) l’equazione della parabola deve essere soddisfatta quando attribuiamo a x e a y i valori del punto P. Quindi:

1=a(2)^{2}+b(2)+c

Che rappresenta la terza condizione del precedente sistema. Avendo 3 condizioni riusciamo a trovare i tre coefficienti.

Si deve dunque risolvere il seguente sistema per trovare i coefficienti della parabola:

\left\{\begin{matrix}-\frac{b}{2 a} = 1 \\ -\frac{\Delta}{4 a} = 0 \\ 1=a(2)^{2}+b(2)+c \end{matrix}\right. \rightarrow

\left\{\begin{matrix} b=-2a \\ \Delta = 0 \\ 4a+2b+c-1=0 \end{matrix}\right. \rightarrow

\left\{\begin{matrix} b=-2a \\ a(a-1) = 0 \\ c-1=0 \end{matrix}\right. \rightarrow

\left\{\begin{matrix} b=-2 \\ a = 1 \\ c=1 \end{matrix}\right.

E l’equazione della parabola sarebbe:

y=x^2-2x+1

Rappresentata nella figura seguente:

Figura 1 Rappresentazione grafica della parabola y=x^2-2x+1

Qui di seguito puoi scaricare il documento relativo all’esercizio appena svolto:

Calcolo della superficie totale di una piramide a base quadrata

Testo

Una piramide di base quadrata ha l’altezza lunga 15 \sqrt{3} cm, che forma un angolo di 30° con l’apotema di ogni singola faccia. Determina la superficie totale del solido.

Continua a leggere “Calcolo della superficie totale di una piramide a base quadrata”

I punti Zeta e la probabilità di superare il limite

Testo

La percentuale di metanolo in lotti di prodotto ha un limite massimo di specifica dello 0,15%. I dati registrati suggeriscono che le osservazioni sul metanolo possono essere caratterizzate da una distribuzione normale con una media dello \eta = 0.10 \% e una deviazione standard dello \sigma = 0.02 \%. Qual è la probabilità di superare le specifiche?

Continua a leggere “I punti Zeta e la probabilità di superare il limite”